Come scegliere i detergenti per pavimenti, i consigli di CMC COMPANY

Come scegliere i detergenti per pavimenti, i consigli di CMC COMPANY
Come scegliere i detergenti per pavimenti, i consigli di CMC COMPANY

Chi si appresta a scegliere i detergenti per pavimenti per operazioni di pulizia professionale va incontro a una decisione che raccoglie numerosi fattori, quali la praticità di utilizzo all’interno delle routine di pulizia quotidiane, ma anche la scelta di un prodotto che offra una piena compatibilità con la tipologia di superficie sulla quale deve essere applicato. Vediamo allora alcune regole per scegliere con criterio il detergente che può fare al caso proprio.

Scegliere i detergenti per pavimenti: le superfici

Il tipo di superficie è sicuramente l’elemento chiave che discrimina la nostra scelta. Se si pensa infatti alle esigenze di un’impresa di pulizie, la quale in una giornata o in una singola sessione può doversi ritrovare a trattare pavimenti molto differenti tra di loro, è bene conoscere la differenza che vi è tra un robusto pavimento in gres porcellanato e un più delicato parquet. Non si tratta infatti solamente di garantire sempre alte prestazioni contro lo sporco, ma anche di rispettare e non rovinare la superficie. Una soluzione ideale può essere in questo caso una formula multisuperficie, in grado di assicurare pulizia con ogni materiale.

Tipo di sporco

Un elemento determinante per un buon risultato è sicuramente una buona analisi del tipo di sporco presente sulla superficie. Pavimenti soggetti a frequenti passaggi hanno problematiche differenti da locali adiacenti a reparti produttivi, o a superfici nuove appena posate. In effetti il tipo di sporco può essere sensibilmente differente e la scelta fra prodotti acidi, alcalini o neutri deve essere al primo posto per raggiungere lo scopo.

La disinfezione

Vi è poi una necessità per la disinfezione delle superfici, ovvero l’eliminazione dei microrganismi patogeni atta ad assicurare le migliori condizioni igienico-sanitarie, le quali sono di rigore in specifici ambiti quali quello ospedaliero-sanitario, ma anche quello alimentare e anche alcuni settori industriali per produzioni ad alta precisione. È bene quindi optare per un detergente in grado anche di fungere da disinfettante.

Risciacquo delle superfici

Oltre che per le prestazioni effettive, i migliori detergenti per pavimenti si distinguono anche per la praticità offerta agli utilizzatori, la quale determina una delle variabili più importanti in ambito non esclusivamente professionale: il tempo. Optare per un prodotto in grado di ovviare al problema del risciacquo consente sicuramente un lavoro più veloce e più economico.

La nuova soluzione per pavimenti di CMC COMPANY

La nuova linea C-DET IGIEN-PAV di CMC COMPANY offre una formula detergente igienizzante deodorante a lunga permanenza per la manutenzione ordinaria delle superfici, disponibile in tre fragranze – Limone, Lampone e Mix Fruit. Il prodotto utilizza ottime materie prime, tra cui un sale quaternario e preziose essenze di profumo, per garantire una triplice azione di pulizia, igienizzazione e profumazione degli ambienti. C-DET IGIEN-PAV è indicato per tutti i tipi di pavimento e superfici lavabili, inclusi i pavimenti protetti da emulsione. Non necessitando di risciacquo, se non quando espressamente indicato dalle procedure HACCP, consente un utilizzo veloce, pratico ed economico. Adatto sia per impiego manuale che con macchine lavapavimenti.

Contattate CMC COMPANY per maggiori informazioni sui nostri detergenti per pavimenti.



Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *